02/03/2017 - Scritto da: Redazione

Indoor e lanci: i giovani contro Francia e Germania.

La nazionale di domani sarà in gara sabato 4 marzo ad  Halle, in Sassonia, nel Triangolare indoor  Under 20 e di lanci under 23 e under 20.

L'Italia cerca l'impresa  di squadra nel traingolare Italia-Francia-Germania di sabato 4 marzo ad Halle, in quello che è uno fra gli appuntamenti più attesi dell'inverno dei giovani. Nel fine settimana dei Campionati Europei  indoor di Belgrado, i 70  azzurrini schierati dal DT sviluppo Stefano Baldini sul programma indoor ( under 20) e di lanci lunghi ( under 20 e under 23) si batteranno per farsi valere  cui colleghi tedeschi, padroni di casa, e sui cugini transalpini, alla ricerca di un risultato che sarebbe storico:  negli annali del classico incontro della stagione giovanile ( nato come triangolare nel 1996 e ospitato a rotazione dalle tre nazioni partecipanti) c'è infatti un solo  successo italiano, quello di Ancona 2010. Anche quest'anno la sfida sarà ardua, ma l'Italia vi si presenta con un gruppo compatto e competitivo - benché  giovanissimo - e con un occhio già verso i Campionati Europei juniores di Grosseto dal 20 al 23 luglio 2017. Direzione Sassonia dunque - Halle è a 30 Km da Lipsia - per una squadra  infarcita di talenti e piccole stelle, da cui è lecito aspettarsi qualcosa anche u domani, al di fuori del recinto under. Si parte dall'Italia venerdì, con il programma gare condensato nell'unica giornata di sabato fra l'impianto indoor e l'adiacente campo lanci dello Sportzentrum Branberge. La selezione dello staff tecnico federale ha privilegiato gli juniores capaci di conquistare il Tricolore U20 nella rassegna al coperto di ancona, lasciando  però spazio per quegli Allievi ( non pochi ) già competitivi anche nella categoria superiore.

I GIOVANISSIMI:  Su 52  convocati per l'incontro al coperto, ben 9 sono under 18, fra cui  alcune delle stelline più brillanti emerse dalla stagione indoor 2017. A partire da Maria Roberta Gherca, fresca vincitrice  degli Assoluti indoor di  Ancona con un PB di 4,15 nell'asta che ne fa la seconda U18  al mondo nel 2017.

La gara  di Roberta  inizia alle ore  12,15.