10/03/2013 - Scritto da: Redazione

PRATONI DEL VIVARO: SUCCESSO ORGANIZZATIVO E DI PARTECIPAZIONE PER I SOCIETARI DI CROSS

Tratto dal sito fidallazio.org
Una giornata di sport davvero perfetta ai Pratoni del Vivaro, grazie all’organizzazione e all’impegno dell’Atletica Roma Sud, del CP Roma Sud, di Franco Maione e dei suoi collaboratori . La finale Nazionale dei Societari di Cross è stata un successo. Gli oltre 2000 partecipanti hanno potuto gareggiare sul un campo di gara perfetto, in uno scenario naturale straordinario. Tantissimi ospiti hanno dato risalto all’evento fra i quali il vice-presidente della Fidal Vincenzo Parrinello, il Presidente del Coni Lazio Riccardo Viola, il presidente del CR Lazio Marco Pietrogiacomi, il campione Olimpico di Maraona Stefano Baldini. Le 8 gare sono state di alto contenuto tecnico con dominio delle formazioni milanesi nella classifica combinata finale. L’Atletica Riccardi ha vinto quella maschile, la Bracco Atletica quella femminile. Nel cross lungo, la gara senior più attesa, successo per le Fiamme Gialle fra gli uomini e dell’Esercito fra le donne a conferma dei risultati centrati nella scorsa stagione e che proiettano le due società verso la prossima Coppa dei Campioni di specialità. Nella gara maschile, successo per William Kibor (Parco Alpi Apuane) che ha chiuso in 30:10 i 10 chilometri del percorso, prezioso per le Fiamme Gialle il quinto posto di Gabriele De Nard. In quella femminile si è imposta Hellen Jepkurgat, dando una grande soddisfazione alla Running Club Futura che nella classifica finale a squadre si è piazzata terza. La keniana ha creato i presupposti del successo con un imperioso scatto che le ha permesso di staccare Valeria Straneo, non una qualsiasi, giunta alle fine seconda. La vittoria dell’Esercito è arrivato dalla compattezza della squadra, con quattro atlete fra le prime 10. Fatna Maraoui terza, Elena Romagnolo ottava, Giulia Francario nona, Laila Soufyane decima. Nel cross corto ancora primo posto per l’Esercito, stavolta nella gara maschile con Daniele Meucci vincitore e protagonista della gara. La vittoria della formazione con le stellette è stata messa in cassaforte dal terzo posto di Merihun Crespi e dal quinto di Najibe Marco Salami. mentre fra le donne è stata Silvia Weissteiner a portare al successo la Forestale con un brillante secondo posto, alle spalle di Siham Hilali, coadiuvata dai piazzamenti delle compagne di squadra Silvia La Barbera e  Agne Tschurtschenthaler, rispettivamente settima ed ottava.  La giornata di gare è cominciata con la prova cadette che si sono cimentate su un percorso di due chilometri. Nella gara vinta dalla lombarda Francesca Tommasi sono arrivati due piazzamenti di prestigio per il Lazio che ha portato sul podio la reatina Aurora Tognetti (Studentesca Ca.Ri.Ri.) giunta terza in 7:12. Vicinissima Martina Tozzi (Atletica Colosseo 2000) quarta in 7:15. Alla fine per la nostra regione è arrivato il terzo posto assoluto nella classifica di categoria dietro Lombardia e Veneto. Nella classifica cadetti i nostri ragazzi sono al quinto posto mentre nella combinata cadetti/e il Lazio è quarto assoluto. Altro bel piazzamento per la nostra regione è arrivata da Sara Carnicelli (Acsi Italia Atletica) nella categoria Juniores giunta sesta sui 5 chilometri, percorsi in 19:05 regalando alla sua società il terzo posto nella classifica a squadre di categoria. Nella gara maschile degli junior Delian Dimko Stateff (SS Lazio Atletica Leggera)  è quinto chiudendo gli 8 chilometri in 26:29, con la formazione biancoceleste che alla fine è ottava nella classifica di categoria.